Integratore per erezione forte: come migliorare cause di erezione debole e problemi di disfunzione erettile con rimedi naturali

INDICE:

Cosa si intende per erezione?

Per erezione si intende l’aumento di volume e l’indurimento di organi o tessuti erettili dovuta ad una dilatazione dei vasi sanguigni.

1. DISFUNZIONE ERETTILE RIMEDI NATURALI

Cosa si intende per disfunzione erettile?

La DE ovvero disfunzione erettile è l’incapacità di portare a termine un rapporto soddisfacente perchè l’organo genitale non riesce a raggiungere e/o mantenere un’erezione. È una disfunzione organica-psicologica.

Le cause organiche sono distinte in: vascolari, neurologiche, ormonali ( come per esempio bassi livelli di testosterone), malattie come il diabete mellito, infezioni uro-genitali, farmaci.

Le cause psicologiche possono essere: l’ansia da prestazione, traumi o abusi sessuali.

Altri fattori di rischio potrebbero essere: l’alcol ed il fumo. Una vita sana consente di limitare questo disturbo.

Il mantenimento di un corretto stile di vita e la riduzione dei fattori di rischio, consente di limitare la possibilità di sviluppare tale patologia.

Quali sono le diagnosi da fare per capire se si ha una disfunzione erettile?

Una diagnosi porterà ad una possibile cura. I prinicipali test da poter fare sono:

  • esame obiettivo e anamnesi: insieme di manovre svolte dal medico a livello del pene e dei testicoli per verificare una condizione anomala. L’anamnesi valuta tre aspetti: le caratteristiche della difficolta di un’erezione, la vita sessuale (parlare apertamente ed in modo sincero sarà estremamente importante per trovare le reali cause)e la ricerca dei fattori favorenti o meno del DE
  • Esami del sangue: per sapere di un eventuale presenza di diabete, malattie di cuore o quant’altro. Le condizioni generali del paziente
  • Esami delle urine: offre un panorama della condizione di salute della persona
  • Monitorare il fenomeno della tumescenza peniena notturna: un esame fatto tramite un rilevatore ad anello posto sul pene  che misurerà le erezioni notturne per tre notti consecutive
  • Misurazione dei potenziali evocati (PE) sacrali: un esame neurologico che pone in giudizio gli stimoli sensitivi e motori  partendo dall’area genitale al midollo sacrale.
  • Ecocolordoppler penino: ecografia del pene che esamina i vasi arteriosi dei corpi cavernosi.
  • Seduta psicologica: la causa della disfunzione erettile può  essere radicata nell’ansia da prestazione o/e da precedenti traumi

Cosa assumere per aumentare l’erezione? Qual’è il viagra naturale?

In natura si può trovare qualsiasi rimedio o almeno degli alimenti che attenuino i disturbi. Funzionano un po’ come la pillola blu ma sono totalmente naturali, per questo motivo per un’azione completa dovranno essere assunti per mesi/settimane e con costanza. Andiamo a scoprirli:

  • Cordyceps: detto anche ‘’il viagra dell’Himalaya’’, proprio per la sua provenienza, è uno strano fungo che agisce particolarmente nell’organo maschile. Si trova in erboristeria e può essere assunto addirittura per tutta la vita perchè non ha effetti collaterali. Aiuta notevolmente nelle prestazioni sessuali. Un’altra delle sue qualità è quella di curare l’infertilità aumentando il testosterone ed il desiderio sessuale. I suoi effetti si notano dopo circa uno, due mesi di consumo. Controindicazioni: evitare in caso di gravidanza, allattamento,    trapianto di organi ed allergia
  • Maca: è una pianta originaria delle Ande peruviane che ha un azione afrodisiaca sulle persone ed una notevole riduzione della disfunzione erettile. I benefici si noteranno dopo circa 6 settimane di assunzione del prodotto. Controindicazioni: sconsigliato a chi ha problemi tiroidei (per la sua alta percentuale di iodio), chi è mi gravidanza p sta allattando
  • Santoreggia: pianta tipica del Mediterraneo usata sopratutto in cucino e conosciuta come ‘’l’erba dei fagioli’’. In precedenza la sua coltivazione fu proibita ai monaci perchè si scoprirono le sue doti afrodisiache. È anche digestiva, antidiarroica e vermifuga. 
  • Peperoncino: è afrodisiaco proprio grazie alle sue proprietà di migliorare la circolazione e di vasodilatatore. controindicazioni: non esagerare o aggredirà in maniera negativa l’intestino e la prostata. Evitare in caso di reflusso, ulcere, gastrite e prostatite. Usare raramente in stato di gravidanza ed allattamento.

2. INTEGRATORI PER EREZIONE FORTE 

Qual’è il miglior integratore per l’erezione? Quali sono i migliori integratori sessuali?

Oltre i rimedi naturali contro la disfunzione erettile si trovano in commercio gli integratori, di seguito citiamo i migliori:

  • Ginko Biloba: pianta originaria della Cina che viene prescritta per la disfunzione erettile causata da farmaci antidepressivi
  • Carnitina: ha due forme, ovvero la propionil-L-carnitina e l’acetil-L-carnitina
  • Zinco: minerale importante anche per una corretta erezione. Attenzione però ad assumerla nelle giuste quantità per il vostro corpo perchè se in eccesso può recare disturbi al sistema immunitario
  • L-arginina: migliora la produzione di spermatozoi ed ossido nitrico.
  • DHEA: utile per chi ha carenza di testosterone 

3. EREZIONE MOLLE

In caso di erezione molle provare a modificare il propio stile di vita ed alimentazione. vi consigliamo di mangiare:

  • ricette leggere e semplici con pochi grassi
  • Alimenti ricchi di bioflavonoidi
  • Alimenti afrodisiaci quali ostriche, caviale, avocado, fico ecc.
  • Pomodoro
  • Cetrioli
  • Fragole
  • Limone
  • Aglio 
  • Cipolle
  • Cannella

Evitare il più possibile:

  • alimenti grassi, fritti e preconfezionati
  • Bibite energetiche o con caffeina
  • Pesce azzurro come merluzzo e stoccafisso
  • Curry
  • Liquirizia
  • Nocciole
  • Spezie, tra cui chiodi di garofano, vaniglia, peperoncini e zafferano
  • Anguria
  • Potassio e magnesio

4. PROBLEMI DI EREZIONE

A volte le terapie non sono abbastanza e bisogna fare ricorso alla chirurgia. 

In tal caso sono due i tipi di interventi che si possono fare:

  • chirurgia vascolare: aumenta (rivascolarizzazione) l’afflusso di sangue nel pene o ne diminuisce ( legature venose e scleroterapia)
  • Chirurgia protesica peniena: impianto di una protesi peniena, ovvero due cilindri in silicone che permetteranno l’erezione tramite un sistema a gonfiaggio. l diabete mellito scompensato è la principale contro-indicazione all’impianto protesico, in considerazione dell’aumentato rischio di infezioni peri-chirurgiche. Come intervento ha un costo basso che però dipende dal tipo di protesi scelta. I rischi dell’intervento sono uguali a quelli di qualunque intervento.

5. EREZIONE DEBOLE: QUALI SONO LE CAUSE PRINCIPALI

Per un erezione gli ormoni, i muscoli, il cervello ed il sistema circolatorio devono lavorare tutti insieme per far affluire il sangue nel pene. La disfunzione erettile è anche definita come ‘’impotenza’’. 

Non è da allarmasi in caso di problemi di erezione saltuari; se però si presentasse con frequenza, ci si deve rivolgere al medico con estrema sincerità perchè potrebbe esserci la necessità farmaci specifici o terapie specifiche.

I problemi di disfunzione erettile non colpiscono solo gli anziani ma anche i più giovani.

Le cause più comuni di DE negli uomini over 50 è l’aterosclerosi, l’ ispessimento delle arterie, il colesterolo e l’aumento di peso.

Nei giovani invece spesso si tratta di abuso di alcol, droghe e fumo. Uno stile di vita sano è essenziale per chi soffre di questo disturbo. Comunque altre cause possono essere: l’ipertensione sanguigna, l’ipotensione, disturbi ormonali, arterie intasate ed il diabete.

Giocano in sfavore anche stati ansiosi, una condizione di stress e/o depressione e poca comunicazione con il/la partner che bloccheranno l’erezione.

C’è un modo per prevenire?

Il modo migliore per prevenire la disfunzione erettile è quello di una dieta corretta e ricca di alimenti afrodisiaci ma sopratutto fare una vita sana:

  • Gestire possibili malattie cardiache e croniche
  • Non fumare, non bere alcolici e non fare uso di droghe
  • Effettuare controlli al pene ed alla prostata
  • Fare attività fisica 
  • Diminuire drasticamente l’ansia e lo stress

Integratore consigliato:

PROSTAVIT Integratore alimentare per il benessere della Prostata.

https://www.balancenutrition.com/products/prostavit%E2%84%A2-integratore-alimentare-per-il-benessere-della-prostata

Un prodotto completo, un supporto naturale per i problemi della prostata

  • Combatte l’ipertrofia prostatica: la prostata ingrossata è un disturbo comune che influisce sulla funzionalità urinaria. I sintomi possono variare dalla minzione frequente e dalla perdita di urina alle infezioni del tratto urinario (prostatite). Questo integratore combina 8 ingredienti vegetali tradizionalmente usati per la salute e il benessere della prostata e delle vie urinarie
  • Migliora il confort urinario, riducendo il dolore durante la minzione e la frequenza della minzione, così da ridurre i risvegli notturni e i continui viaggi notturni in bagno
  • Prostavit™ contiene alti dosaggi di Serenoa Repens (500mg), ed è ricco in acidi grassi e fitosteroli, che  sono in grado contrastare i disturbi funzionali legati all’ ipertrofia prostatica benigna, anche a scopo preventivo. 
  • Formula completa e innovativa potenziata con Zucca, Ortica, Pygeum Africanum, Cranberry, Reishi, Zinco, Selenio e Vitamina E.

Disponibile online